“Berserkr” di Alessio Del Debbio

30 agosto 2018


Titolo: Berserkr

Autore: Alessio Del Debbio

Editore: Dark Zone Edizioni

Genere: urban fantasy

Formato: cartaceo e digitale

Prezzo: 14,90 euro (cartaceo), 2,99 euro (ebook)

Pagine: 192

Isbn: 978-8899845209

Copertina realizzata da Livia de Simone Art.

Trama: Berlino, inizio del terzo millennio. La Guerra Calda è finita, gli Accordi dell’89 sono stati firmati e la città è stata divisa in sette zone, ciascuna assegnata a una delle antiche stirpi. All’interno della ringbahn vivono gli uomini, protetti dalla Divisione, incaricata di mantenere la pace e impedire sconfinamenti e scontri tra le stirpi. Misteriosi omicidi, provocati da sconosciute creature sovrannaturali, iniziano però a verificarsi in tutta la città, rischiando di frantumare il delicato equilibrio raggiunto. La Divisione incarica Ulrik Von Schreiber di indagare, aiutato dal pavido collega Fabian, ben sapendo quanto abbia a cuore il mantenimento della pace. Ma Ulrik non è soltanto un cacciatore, incarna lo Spirito Protettore della Città, l’Orso di Berlino, che non attende altro che liberare la propria furia.

Il romanzo ha vinto il secondo premio al Trofeo Cittadella 2018.

Estratto: Ulrik correva nella notte. Tutto attorno il bosco bruciava, divorato da fiamme d’ombra.

Si guardò indietro; suo padre l’aveva intimato di non farlo mai, ma lui voleva sapere dove fosse. L’aveva cacciato via ed era rimasto con altri uomini a combattere e lui voleva sapere se stava bene. Doveva stare bene.

Non si accorse di una radice sporgente e ruzzolò a terra, battendo la testa. Un rivolo di sangue gli coprì l’occhio destro, lo spazzò via con la manica della felpa, poi riprese a correre nella foresta. Suo padre gli aveva detto di raggiungere lo stadio, dove si erano asserragliate le donne e i bambini, protetti dal fuoco di sbarramento delle forze governative, ma Ulrik aveva perso l’orientamento. A nove anni gli alberi sembravano tutti uguali. Così si ritrovò ai piedi di un colle, che subito riconobbe, capendo di essere parecchio fuori strada.

Vide i resti dell’edificio sulla sommità e rabbrividì. Circolavano strane storie su quella montagna e sulla macabra fine dei suoi abitanti, divorati da ombre così fitte che neppure il sole di mezzogiorno avrebbe scalfito. Sul tetto della costruzione c’era ancora una vasca colma del sangue dei morti, macabro promemoria per chiunque avesse cercato di violarne i confini, ma Ulrik non aveva scelta; sentiva i cani alle sue spalle, il respiro pesante del gigante cattivo che voleva metterlo in quel sacco puzzolente. Cosa ci fosse dentro non voleva scoprirlo, così iniziò a salire la Montagna del Diavolo. Dalla cima, quantomeno, avrebbe potuto tener d’occhio la foresta circostante e magari individuare suo padre.

Biografia dell’autore: Alessio Del Debbio, scrittore viareggino, appassionato di tutto ciò che è fantastico e oltre la realtà. Numerosi suoi racconti sono usciti in riviste (come Con.tempo e StreetBook Magazine) e in antologie, cartacee e digitali (come I mondi del fantasy, di Limana Umanìta Edizioni, Racconti Toscani, di Historica Edizioni, Sognando, di Panesi Edizioni). I suoi ultimi libri sono i fantasy contemporanei Ulfhednar War – La guerra dei lupi (Edizioni Il Ciliegio, 2017), I Figli di Cardea (Edizioni Il Ciliegio, 2018) e Berserkr (Dark Zone, 2017).

Cura il blog “I mondi fantastici” che promuove scrittori di fantasy italiano. È presidente dell’associazione culturale “Nati per scrivere” che d’estate organizza la rassegna “Un libro al tramonto” – Aperitivi letterari a Viareggio, per far conoscere autori toscani.

Disponibile su tutti gli store di libri e ebook.

Link cartaceo:

https://www.amazon.it/Berserkr-Alessio-Del-Debbio/dp/8899845204/

Link Ebook:

https://www.amazon.it/Berserkr-Alessio-Del-Debbio-ebook/dp/B07CQJ7W9F/

“L’anno del dragone” di Federico S. Boccuzzi

23 agosto 2018


Sinossi:

Un semplice cameriere impiegato in un ristorante del comasco scopre di avere capacità che neppure immagina. Inconsapevole del suo innato potere, scoprirà di essere stato fin dalla nascita un addotto da parte di razze aliene che da sempre controllano le vite di miliardi di persone. Affiancato dalla propria famiglia e da due personaggi enigmatici, dovrà sottrarsi alla caccia da parte di un’oscura e occulta organizzazione. Una fredda e spietata elite fermamente decisa ad impedire che le doti del protagonista non contagino altre persone e soprattutto non contribuiscano a modificare lo status che sono riuscite a instaurare, con la supervisione aliena, nell’arco di migliaia di anni sul pianeta terra. Una surreale e rocambolesca fuga da una esistenza che sembra essere più concreta di quella che il protagonista ed il 99 % della popolazione mondiale vive ogni giorno. Un viaggio interiore verso la consapevolezza che, anche una sola, semplice, anonima persona potrebbe fare la differenza nell’intento quasi disperato di aumentare il livello di coscienza dell’intera umanità e così stravolgere i paradigmi su cui è retta.

Editore: Lettere Animate Editore

Data uscita:06/02/2017

https://www.lafeltrinelli.it/fcom/it/home/pages/catalogo/searchresults.html?prkw=l%27anno+del+dragone&cat1=&prm=

“Atto di fede” di Marco La Paglia

16 agosto 2018


Sinossi:

Andrea è un ragazzino cresciuto tra i boschi insieme alla madre. Innamoratosi di Aidoann, appartenente a una famiglia di nomadi, abbandona la propria casa per ritrovarsi coinvolto in una serie di eventi drammatici che hanno, in qualche modo, come sfondo, le vicende della nostra Italia. Marco La Paglia ci fa immergere nei personaggi (Andrea e il mondo nomade) scrivendo in terza persona: un artefizio letterario che si presta benissimo per questo romanzo di formazione.

(Si parte) dalla città di Genova con la vita di Andrea, (si naviga) fra il mondo nomade, della malavita e del lavoro duro, (si attracca) fra i cuori di un amore lontano e vivido nei ricordi dei marinai, protagonisti delle vite dei personaggi di questo splendido romanzo.

Editore: Herkules Books (10 luglio 2018)

https://www.amazon.it/Atto-fede-Bianco-Marco-Paglia-ebook/dp/B07FDGRXVM/ref=tmm_kin_swatch_0?_encoding=UTF8&qid=1533373102&sr=8-1

“Io sono la pioggia” di Beatrice Corradini

9 agosto 2018


BEATRICE CORRADINI (Roma, 1995) studia Letteratura italiana moderna e contemporanea. Ama tutto ciò che è poesia, vintage, punk, fantascienza e chimica, e quando non è impegnata a scrivere e disegnare è possibile trovarla intrappolata su Skyrim. Sue principali ispirazioni e aspirazioni sono Stefano Benni e Douglas Adams.

SINOSSI: Quando la porta dell’aula si apre e al posto del tuo solito prof di italiano entra un tizio che sembra un vampiro, bello e ironico. Quando te lo ritrovi sul palco di un concerto, tatuato fino al collo, ma sei ubriaca e fai una figura imbarazzante. Quando assieme a una nuova compagna di banco molto punk entri in rotta di collisione con i pessimi individui del centro sociale di estrema destra poco lontano dalla scuola, e cominci a frequentare un po’ troppo le armi da taglio. Be’, allora la quinta liceo diventa interessante. Nel senso di complicata. Nel senso di pericolosa per l’incolumità fisica tua e dei tuoi amici. Ma Andrea, un nome da ragazzo e un’anima da poetessa punk, di fronte a tutto questo non si tira certo indietro: è una ribelle, lo è anche il professor Primo Parisi, e forse il tempo e il luogo in cui si sono incontrati sono proprio quelli giusti per la ribellione. A dispetto di ogni buonsenso, sono quelli giusti anche per l’amore. Che sboccia come i fiori tra le sterpaglie, controvoglia, contromano, tra un’occupazione scolastica che si trasforma in guerriglia e una gita galeotta a Manchester…

Acida, indomita, profonda e dissacrante, Andrea attraversa le avventure dell’anno che le cambierà la vita in sella all’eroica Sally, la sua bicicletta, novella Giovanna d’Arco delle periferie romane, portandoci con sé in un romanzo che sa giocare con le storie e i sentimenti, con il passato e le parole, come il sangue gioca nelle vene: in un fiotto di colpi di scena e colpi al cuore, vivo e indimenticabile.

Editore: Centauria

Data di pubblicazione: 15 giu 2017

https://www.amazon.it/IO-SONO-PIOGGIA-beatrice-corradini-ebook/dp/B072VB4328

“REDENZIONE” di Domenico del Coco

2 agosto 2018


Due fratelli per lungo tempo divisi. Un incidente che cambierà la vita all’interno della famiglia. Chi nasce fortunato e chi subirà un periodo di galera. Glauco è davvero il male della società? E’ l’editore senza scrupolo o un uomo pieno di sentimento? Odio e amore sete di vendetta e di pace cambieranno la vita di Glauco vittima di una società logorroica dove a volte quello che appare non è realmente. Glauco è una pedina di una scacchiera che con la forza di volontà e di cambiamento riesce a reagire di fronte a tanta ostilità. Un libro che insegna ad affrontare il dolore ed espiare le colpe in cerca di una “Resurrezione” tolstojana. Redenzione è un inno alla vita, al cambiamento e alla crescita interiore talvolta difficile e in salita. Un libro che fa riflettere l’importanza dei valori affettivi nelle persone e la voglia di dare una nuova occasione alle persone la cui fiducia è andata persa. Redenzione perché ogni essere umano possa trovare la sua strada, il suo cammino e la sua felicità.

Editore: Cavinato Editore (26 settembre 2016)

Lingua: Italiano

https://books.google.it/books/about/Redenzione.html?id=jkskDQAAQBAJ&redir_esc=y

https://www.libreriauniversitaria.it/redenzione-coco-domenico-cavinato/libro/9788869825118

https://www.amazon.it/Redenzione-Domenico-Del-Coco/dp/8869825116

Il ricavato delle vendite è finalizzato all’acquisto di materiali didattici per ragazzi autistici.