“A Derry, una piccola cittadina del Maine, l’autunno si è annunciato con una pioggia torrenziale che sembra non finire mai.” Così comincia “IT”. In un ridente e sonnolenta cittadina americana, un gruppo di ragazzini, esplorando per gioco le fogne, risveglia da un sonno primordiale una creatura informe e mostruosa: IT. E quando, molti anni dopo, It ricompare a chiedere il suo tributo di sangue, gli stessi ragazzini, ormai adulti, abbandonano la famiglia e lavoro per tornare a combatterla. E l’incubo ricomincia. Un viaggio illuminante lungo l’oscuro corridoio che conduce dagli sconcertanti misteri dell’infanzia a quelli della maturità.

it libro

 

Hai letto bene, 1206 pagine. Un mattone, come viene definito in gergo editoriale, ma IT é anche un capolavoro della letteratura horror.

Ho letto questo romanzo quando avevo sedici anni per ben 5 volte. Se lo leggi una volta sola succede che ti perdi alcuni particolari fondamentali per la storia.

Come sai da qualche giorno stanno passando al cinema il secondo capitolo del film, che è uscio nel 2017.

2E91A478-DA8F-47C5-8B6E-E43110018808

IT cap 1 DVD 2017

Dato che avevo visto il primo, non potevo certo perdermi il secondo. Il film é molto bello, niente a che vedere con quello del 2003, ti faccio vedere la copertina così capisci a quale mi riferisco.

DBCD47E7-1A69-49F8-8B38-F6264BE66CCF

IT dvd 2003

La trama é stata rimaneggiata per adattarla al grande schermo, come alcune scene che sono state inserite, ma che nella realtà non esistono. Le principali differenze sono:

1. L’ARCO TEMPORALE DEL ROMANZO

2. IT E I MOSTRI DI CUI PRENDE LE SEMBIANZE

3. IL RUOLO CHIAVE DI MIKE

4. LE “VOCI” DI RICHIE

5. SILVER

6. PATRICK HOCKSTETTER

7. LA MORTE HENRY BOWERS

8. LA PRESENZA DEGLI ADULTI

9. L’UNIVERSO DI KING: LA PROVA DEL FUMO, L’ORIGINE DI IT E LA TARTARUGA

10. LA CONTROVERSA SCENA DI SESSO NELLE FOGNE

Il romanzo é un’altra cosa, non puoi dire di conoscere questa storia se non lo hai letto, i film ti assicuro non gli rendono giustizia. Se hai l’ansia per 1200 pagine, fattela passare, non riuscirai a distogliere gli occhi dal libro.

Amerai i personaggi e alcuni li odierai, ti sentirai che fai parte della banda dei perdenti, soffrirai con loro e proverai la stessa loro paura quando incontrerai Pennywise.

Come sempre Buona Lettura.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...