LA GUERRA

Dalle Poesie di Angelicah

Distesa su un prato verde

Sto guardando il cielo azzurro

Ogni tanto passa qualche nuvola serena

Il vento soffia

Si sente il profumo dei fiori

Chiudo gli occhi

Un bambino piange

È la voce del mondo che chiede aiuto

Li riapro

Mi trovo in una città distrutta dalle bombe

In lontananza si odono voci

Che si mischiano al rumore degli spari

Il cielo adesso non è più azzurro

Ma è rosso come il sangue

E sembra soffrire di questa miseria

Il prato verde è scomparso

Come il profumo di primavera

Niente ora non c’è niente

Solo morte e distruzione

Opera tutelata dal plagio su www.patamu.com con numero deposito 74408

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: